top of page

vini bianchi Fermi

€. 10,00

L’Aragosta di Alghero Vermentino di Sardegna DOC è un vino storico: la prima bottiglia di Aragosta è stata prodotta più di 60 anni fa. Nel corso del tempo ha saputo farsi conoscere e apprezzare da un pubblico sempre più vasto anche al di là dei confini regionali e nazionali. Oggi la linea Aragosta raggiunge circa 2,5 milioni di bottiglie, prodotte in Sardegna e distribuite in tutto il mondo.


Nel corso degli anni questo vino ha raggiunto importanti traguardi con grande umiltà, basandosi su qualità, passione e coraggio, portando la città di Alghero, la Sardegna e l’Italia con sé, in un viaggio che racconta un intero territorio.
Le nuove bottiglie della linea Aragosta infatti portano sull’etichetta l’intero logo della cantina, con la parola Alghero in evidenza, con l’obiettivo di far conoscere questo nome e questa città a sempre più persone.

Sapido, dal colore giallo paglierino, con tenui riflessi verdognoli. Si esalta quando servito ben fresco, leggermente vivace, mantiene un misurato fondo di mandorla.

Colore: Giallo paglierino con tenui riflessi verdognoli.
Profumo: Vinoso, equilibrato, ma ben espresso con fresca fragranza che ricorda la mela matura.
Sapore: Asciutto senza asperità, fresco e leggermente vivace, molto armonico, con misurato fondo di mandorla giustamente persistente.
Accostamenti: Si accompagna bene a piatti di pesce ed in particolare ai crostacei.
Temperatura di servizio: 10° C – 12° C
Alcool: 12,5% – 13% vol

€. 9,00

Erbaluce di Caluso DOCG Vino fermo di colore giallo paglierino, presenta luminosi riflessi verdolini e una limpidezza brillante quando è in giovane età. Il suo profumo molto fine ricorda quello dei fiori di campo, rimandando all'acacia e al biancospino. Il sapore è fresco e secco.

BOTTIGLIA MINI DA 0,25 CL   

Castelli Romani

Denominazione di origine controllata

Zona di produzione:   Lazio

Vitigno:  Malvasia e Trebbiano

Gradazione Alcolica: 11.5% vol.

Colore  giallo paglierino con riflessi verdolin

Profumo  delicato, di frutti a polpa bianca

Sapore  sapido, di medio corpo

Abbinamenti gastronomici  pasta fredda, portate a base di pesce o carni bianche

Temperatura di servizio   6° - 8° C

€. 3,50

€. 15,00

€. 12,00

Vitigno antichissimo già conosciuto dai romani, che l'avevano importato dalla Grecia, la Falanghina prende il nome dal sistema di coltivazione a falanga che prevedeva la legatura dei fusti della vite a un palo. I suoi piccoli acini rotondi di colore giallo intenso erano un tempo molto diffusi anche per il consumo domestico grazie alla loro dolcezza e sapidità. Oggi la Falanghina è uno dei vitigni maggiormente diffusi e apprezzati nella regione Campania. La Falanghina si presenta di colore giallo paglierino chiaro con riflessi verdognoli e profuma di agrumi, ananas e pera. Grazie alla sua freschezza e al suo aroma piacevolmente fruttato la Falanghina è apprezzata sia come aperitivo che come compagna di piatti di pesce, magari con una tartare di baccalà e arance di Ribera, di carni bianche, ad esempio con delle polpettine di vitello al sesamo, e formaggi non troppo stagionati: un vino dalla piacevolezza facile e immediata, che sa farsi apprezzare da tutti.

€. 10,00

bottom of page